Nasce il festival delle geografie in Liguria

GENOVA - Debutta il 'Festival delle geografie', dedicato alla figura di Matteo Vinzoni, cartografo del XVIII secolo, che si terrà dal 7 al 9 aprile nei comuni di Bonassola, Framura e Levanto (La Spezia). Il festival è stato organizzato dalla cooperativa Officine del Levante, in collaborazione con le tre amministrazioni comunali e il Club per l'Unesco di Levanto e Cinque Terre. La manifestazione, unica nel suo genere in Italia, vuol mettere insieme le diverse tipologie di geografie, da quelle antiche a quelle moderne. Il programma prevede 18 escursioni (in bicicletta, a piedi, in barca), 13 conferenze, 3 spettacoli e 2 mostre. Verranno scoperte le carte settecentesche, territori nuovi, mappature moderne grazie a OpenStreetMap, ma sarà anche l'occasione per discutere sui cambiamenti climatici e sulla nautica moderna.

Tra i relatori Patrizio Roversi e Syusy Blady, Luca Mercalli, Fabrizio Bartalett, Alessandro Palmas, Stefano Giuliani. "Questo Festival ha come obiettivo quello di riportare la geografia agli onori - spiega Laura Canale, di Officine del Levante. - Il programma è suddiviso in quattro aree tematiche, geografia della terra, del mare, dello spazio e dalla mente. Ma è anche una maniera per creare, fuori stagione, un evento culturale di livello da offrire ai turisti".
L'assessore regionale al Turismo Gianni Berrino sottolinea come "la geografia possa essere un modo nuovo di fare turismo. Un festival innovativo che mette al centro una grande scienza come la geografia".

 

http://officinelevante.org/portfolio_page/festival-delle-geografie/