Cartografia, cittadinanza e partecipazione

Giornate internazionali di studio

Cartografia USI
venerdì 11 ottobre 2019
Accademia di architettura Mendrisio, Palazzo Canavée Piano terra

Il workshop di Mendrisio vuole proseguire il discorso sulle relazioni tra cartografia e società, in una prospettiva il più possibile aperta alla scuola, alle ONG e alla pianificazione urbana-territoriale. Come sono cambiati i rapporti tra la carta e il cittadino? Cosa ci insegnano le esperienze nei paesi del sud e quali possono essere alle nostre latitudini le applicazioni e i limiti di questa “cartografia partecipativa”?

Programma dettagliato sul flyer

Grazie alle possibilità offerte dal web e dalle tecnologie dell’informazione, la cartografia, l’arte di fare le mappe, si è profondamente trasformata. Siamo circondati dalle mappe che appaiono per ogni applicazione sugli schermi dei nostri telefoni; oggi praticamente chiunque può produrre informazione geografica, mentre metodi e tecniche di mappatura opensource sono sempre più numerosi e disponibili in rete. Possiamo così parlare di una svolta nelle relazioni tra cartografia e società, tra mappa e cittadino? Su questi temi l’Osservatorio dello sviluppo territoriale (OST), la Facoltà di architettura e urbanistica dell’Università di São Paulo (FAU–USP) e l’Università Nove de Julho (UNINOVE) hanno organizzato il workshop internazionale Mapping Techniques and Citizenship (São Paulo, 13–17 novembre 2018).